Traduci nella tua lingua

NEWS LAICI SALETTINI

Dal 30 settembre al 09 Ottobre 2016 si è tenuto a La Salette in Francia il 2° INCONTRO INTERNAZIONALE DEI LAICI SALETTINI. Per vedere tutti i video che la Congregazione ha pubblicato relativi all'evento cliccare sulla foto: 2 incontro internazionale laici salettini

Foto in slide di Salmata

Menu veloce articoli

 VOCAZIONI (32)
 VARIE (1)
 NEWSLETTER (14)
 APPARIZIONE (25)

Cammino di Santiago

LITURGIA DI OGGI

Una grande risorsa

Giubileo Salmata 2009

APPARIZIONE – STORIA

Rivista Ott/Dicembre 2017

Rivista La Salette 6-2017

Rivista Lug/Settemb. 2017

Rivista La Salette 4-5/2017

Come abbonarsi alla Rivista

Offerta minima di sostegno < € 15,00 da versare sul c.c.p. 82744004 intestato a: REDAZIONE "LA SALETTE" Via Andersen 15 - 00168 ROMA Per Info: 0742.810105 - 3334808707 mail: padre.celeste@libero.it

NAVIGA CON I TAG

Lettera del Superiore Generale alla Congregazione

SilvanoMarisa-M.S.LaSaletteSuperiorGeneralRoma, 10 marzo 2016

 

“Andiamo, figli miei, fatelo conoscere a tutto il mio popolo”  (Maria a La Salette).

 

Carissimi confratelli,

   E’ con sentimento di grande gioia e di profonda gratitudine a Dio e alla Vergine de La Salette che sono a comunicarvi che finalmente sta per concretizzarsi  il progetto della Congregazione di aprire una missione salettina nella diocesi di Bukoba (Tanzania).

    La procedura per arrivare a questa decisione, condivisa con tutta la Congregazione, è stata stabilita dal Consiglio Generale di comune accordo con i Superiori Provinciali nel CdC di Salmata (2013). Essa è stata seguita con cura e scrupolo in ogni suo momento evolutivo.

    A seguito della lettera di Mons. Methodius Kilaini, vescovo ausiliare di Bukoba, al Superiore Generale  in data 20 maggio 2013, e dopo averne discusso  nel  CdC  di Salmata (2013), la Congregazione è stata messa ufficialmente al corrente del “Progetto Tanzania” con lettera/rapporto del 16 luglio 2014 redatto dal sottoscritto e da P. Efren dopo la visita/sopralluogo a Bukoba; le Province sono state consultate in occasione delle visite canoniche, dei capitoli o delle assemblee provinciali; se n’è parlato a lungo nel CdC di Luanda (2015) e in quell’occasione è stata anche presa la decisione di procedere all’apertura della missione (dec. 2/B); Il 22 febbraio 2016 è arrivata la lettera di Mons. Desiderius Rwoma, vescovo di Bukoba, con l’invito ufficiale alla Congregazione di dare inizio ad una presenza pastorale e salettina nella sua diocesi.

    Ora è giunto il tempo di passare all’azione.  D’accordo con Mons. Vescovo, si è stabilito di dare inizio a questa nostra esperienza missionaria in terra di Tanzania nel corso del mese di luglio 2016.  Sarà affidata alla nostra Congregazione una zona pastorale in località “Rutete” che sarà eretta a parrocchia in occasione del nostro insediamento. La decisione formale dell’apertura della nuova comunità missionaria in Bukoba verrà presa ufficialmente al santuario de la Salette durante lo svolgimento della PPP, il prossimo mese di aprile.

     Sarà una felice e graziosa occasione per  porre l’inizio di questa nuova esperienza missionaria della Congregazione nelle mani e sotto il patrocinio della Bella Signora nel ricordo del 170° della sua Apparizione e nell’Anno giubilare della Misericordia.

    Come auspicato dalla decisione  n. 2/B  del CdC (Luanda 2015), questa nuova missione in Tanzania nasce dalla collaborazione  tra le Province  delle Filippine e dell’India. Fatte le dovute ed opportune consultazioni, ognuna di esse si è impegnata a fornire il personale per la nuova comunità. Due confratelli proverranno dalla Provincia delle Filippine e uno da quella dell’India.

   Anche a nome del Consiglio Generale, ringrazio di cuore le due Province che hanno accettato di dare seguito e corpo a questo sogno missionario iniziato nel 2013.

  Ci auguriamo tutti che questo grazioso evento suggelli  in modo dignitoso e solenne le celebrazioni del 170° dell’Apparizione e quelle dell’Anno giubilare della Misericordia.

    In Consiglio Generale è stato stabilito che i tre confratelli designati, prima di recarsi in Tanzania,  passino da Roma (arrivo il 25 giugno 2016) e vi restino per alcune settimane allo scopo di:

  1. Fare conoscenza e famigliarizzare tra di loro;
  2. Parlare con il Generale e il suo Consiglio per mettere in chiaro lo scopo di questa missione; redigere insieme una bozza di programma di vita; designare il responsabile della comunità, l’economo della stessa e il parroco della nuova parrocchia;
  3. Incontrare gli studenti tanzaniani presenti nella nostra casa per una sommaria, ma necessaria conoscenza della realtà umana, culturale, civile e religiosa della Tanzania;

    La partenza da Roma per la Tanzania è prevista per il 14 luglio 2016.

   I tre confratelli saranno accompagnati e introdotti nella nuova missione dal sottoscritto e da P. Adilson, Vicario Generale e, me lo auguro di cuore, anche dai due provinciali coinvolti nel progetto.

    Invito tutti a ricordare fin da adesso questa nuova missione nella preghiera personale e comunitaria e a far arrivare a tutta la Famiglia Salettina questa bella notizia. Chiedo che durante il prossimo mese di giugno, soprattutto nei nostri Santuari e nelle nostre parrocchie, il popolo di Dio sia fatto partecipe dell’apertura di questa missione e che se ne faccia una menzione particolare durante le messe al momento della Preghiera universale.

Fraternamente vostro
P. Silvano Marisa, MS
Superiore Generale

Leave a Reply